Infrastrutture prioritarie: investiti 219 miliardi, metà delle opere ancora in fase di progettazione

14/02/2020 – Ammontano a 273 miliardi di euro complessivi gli investimenti in infrastrutture strategiche.

A tracciare il quadro delle opere pubbliche, suddivise in prioritarie e non prioritarie, è il Rapporto redatto dal Servizio studi della Camera in collaborazione con l’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) e con l’istituto di ricerca Cresme, che mostra come la metà delle opere prioritarie siano ancora in fase di progettazione, mentre solo una minoranza è stata ultimata.

La panoramica sulle opere è completata dal sistema SILOS (Sistema Informativo Legge Opere Strategiche), nel quale sono contenute schede sulle singole opere infrastrutturali e sul loro stato di avanzamento.

Opere prioritarie
Il costo totale opere strategiche ammonta a quasi 273 miliardi di euro. Di questa cifra, 219 miliardi servono alla realizzazione delle opere prioritarie.

Risultano già disponibili più di 155 miliardi..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Tagged on:                                     
Translate »