Gare di progettazione in picchiata per colpa del Coronavirus

14/04/2020 – A un mese dall’entrata in vigore delle restrizioni per contrastare l’emergenza sanitaria da coronavirus, sono state sospese o prorogate di 32 giorni, in media, il 35% delle gare per un valore di 12 milioni di euro.

Lo rileva l’Oice, Associazione delle organizzazioni di ingegneria, di architettura e di consulenza tecnico-economica, che teme il blocco degli appalti quando inizierà la ripresa.

Oice, sospese gare di progettazione per 12 milioni di euro
Dal 9 marzo al 9 aprile, rileva l’Osservatorio OICE-Informatel, su 324 gare di progettazione (per un importo di 84,6 milioni), ne sono state rettificate (sospese o prorogate) il 34,9% per un importo di circa 12 milioni (il 14,6% del valore totale delle gare del periodo considerato).

Oice rileva che delle 324 gare censite, dal 16 al 26 marzo ne sono state prorogate o sospese il 46,4%, mentre dal 27 marzo, data in cui il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Tagged on:                     
Translate »