Appalti, le attività svolte in cantiere rischiano l’esclusione dai controlli sul pagamento delle ritenute

Appalti, le attività svolte in cantiere rischiano l’esclusione dai controlli sul pagamento delle ritenute

14/01/2020 – Il nuovo meccanismo per il controllo sul versamento delle ritenute fiscali negli appalti e nei subappalti, introdotto dal Decreto Fiscale, sta già creando dubbi. Le potenziali criticità sono state evidenziate con un documento redatto dalla Fondazione studi dei Consulenti del lavoro. Oltre alle incertezze di ordine pratico, sembra che le condizioni per far scattare i controlli siano particolarmente specifiche, tanto da escludere un gran numero di contratti e le attività svolte al di fuori della sede del committente, come ad esempio nei cantieri. Come spiegato anche dall’Agenzia delle Entrate, i primi versamenti ai quali si applicherà la nuova

Scuole, finanziate verifiche di solai e controsoffitti per 65,9 milioni di euro

Scuole, finanziate verifiche di solai e controsoffitti per 65,9 milioni di euro

13/01/2020 – Sono 5.560 le verifiche su solai e controsoffitti delle scuole che il Ministero dell’Istruzione finanzierà con 65,9 milioni di euro. Sono state, infatti, pubblicate le graduatorie del bando lanciato lo scorso ottobre, che prevedono, in particolare, 1.265 verifiche su edifici di Province e Città metropolitane e 4.295 su strutture scolastiche comunali. 40 milioni di euro saranno utilizzati per le verifiche sui solai e 25,9 milioni di euro serviranno a eseguire i lavori più urgenti. Gli obiettivi sono quelli di verificare lo stato degli edifici scolastici, prevenire fenomeni di crollo di solai e controsoffitti e intervenire poi tempestivamente sulle

Appalti, controlli sulle ritenute anche per i contratti già esistenti

Appalti, controlli sulle ritenute anche per i contratti già esistenti

30/12/2019 – Dal 1° gennaio 2020, per effetto del Decreto Fiscale, entra in vigore il nuovo meccanismo per il controllo sul versamento delle ritenute fiscali negli appalti e nei subappalti di importo superiore a 200mila euro. Con la risoluzione 108/E/2019, l’Agenzia delle Entrate, rispondendo ad una serie di dubbi degli operatori, ha chiarito che i controlli riguarderanno anche i contratti stipulati prima dell’avvento del Decreto Fiscale. Ritenute negli appalti e subappalti, i chiarimenti del Fisco L’Agenzia delle Entrate ha spiegato che le disposizioni del Decreto Fiscale si applicano a decorrere dal 1° gennaio 2020. Questo significa che il nuovo meccanismo

Sport bonus, la Legge di Bilancio 2020 concede un anno in più

Sport bonus, la Legge di Bilancio 2020 concede un anno in più

27/12/2019 – Un anno in più per lo Sport Bonus. Lo prevede la Legge di Bilancio 2020, che proroga gli incentivi fino al 31 dicembre 2020. Sport Bonus fino al 31 dicembre 2020 Anche per il 2020 è previsto un credito d’imposta in misura pari al 65% delle erogazioni effettuate, riconosciuto alle persone fisiche e agli enti non commerciali nel limite del 20% del reddito imponibile e ai titolari di reddito d’impresa nel limite del 10 per mille dei ricavi annui. Il credito d’imposta sarà riconosciuto per le erogazioni liberali in denaro effettuate nel corso del 2020 per interventi di

Translate »