Consumo di suolo e recupero dei sottotetti, entra nel vivo Veneto 2050

Consumo di suolo e recupero dei sottotetti, entra nel vivo Veneto 2050

15/01/2020 – Prosegue l’attuazione di Veneto 2050, la legge regionale che coniuga il rilancio del settore edile con le esigenze di tutela del territorio e riduzione del consumo di suolo. Veneto 2050, aumenti di cubatura e consumo di suolo zero Ricordiamo che la Legge Regionale Veneto 2050 (LR 14/2019) ha stabilizzato il Piano Casa del 2009, conciliando le premialità volumetriche con gli obiettivi di riqualificazione urbana e con quelli di riduzione del consumo di suolo contenuti nella LR 14/2017. Ma soprattutto, la norma regionale ha fissato l’obiettivo del consumo di suolo zero entro il 2050. Per il raggiungimento di questi

Ascensori per disabili, Iva al 4% solo se si soddisfano i requisiti tecnici

Ascensori per disabili, Iva al 4% solo se si soddisfano i requisiti tecnici

16/01/2020 – L’installazione di un ascensore per disabili può beneficiare dell’Iva al 4% solo se si rispettano le prescrizioni tecniche necessarie a garantire l’accessibilità contenute nel DM 236/1989 sul superamento delle barriere architettoniche. A chiarirlo l’Agenzia delle Entrate nella Risposta 3/2020. Ascensori per disabili: senza requisiti no Iva agevolata L’Iva agevolata al 4%, pur essendo prevista per le “prestazioni di servizi dipendenti da contratti di appalto o aventi ad oggetto la realizzazione di opere direttamente finalizzate al superamento o alla eliminazione delle barriere architettoniche” non si applica in maniera automatica. Le Entrate, infatti, hanno chiarito che per tali contratti di

Edilizia giudiziaria, saranno assunti nuovi tecnici

Edilizia giudiziaria, saranno assunti nuovi tecnici

15/01/2020 – In arrivo assunzioni e nuove risorse per l’edilizia giudiziaria. Lo prevede la Legge di Bilancio per il 2020, che accende il faro sul sovraffollamento delle carceri e sull’esigenza di riqualificazione degli istituti penitenziari. Edilizia giudiziaria, nuove assunzioni di tecnici “Per le esigenze dell’edilizia giudiziaria e la funzionalità degli uffici saranno assunte 150 nuove unità di personale tecnico specializzato e 10 dirigenti”. La misura, commentata dal Ministro Alfonso Bonafede sulla sua pagina Facebook subito dopo l’approvazione della legge di Bilancio, sembra dare attuazione alle conclusioni del tavolo tecnico sulle spese di funzionamento e l’edilizia giudiziaria, istituito presso il Ministero

Infrastrutture e appalti, la Regione Sardegna si riprende la competenza legislativa

Infrastrutture e appalti, la Regione Sardegna si riprende la competenza legislativa

14/01/2020 – La Regione Sardegna punta ad ampliare la propria competenza legislativa in materia di lavori pubblici. Lo fa con due schemi di decreto legislativo, approvati dalla Giunta regionale, che individuano “Norme di attuazione dello Statuto speciale per la Sardegna in materia di strade, porti, aeroporti e opere idrauliche e di edilizia pubblica e in generale di infrastrutturazione del territorio regionale nonché in materia di contratti pubblici”. Con le norme di attuazione dello Statuto vengono individuati come “lavori di esclusivo interesse della regione” quelli relativi alle strade, porti, aeroporti, opere idrauliche e di edilizia pubblica e in generale gli interventi

Appalti, le attività svolte in cantiere rischiano l’esclusione dai controlli sul pagamento delle ritenute

Appalti, le attività svolte in cantiere rischiano l’esclusione dai controlli sul pagamento delle ritenute

14/01/2020 – Il nuovo meccanismo per il controllo sul versamento delle ritenute fiscali negli appalti e nei subappalti, introdotto dal Decreto Fiscale, sta già creando dubbi. Le potenziali criticità sono state evidenziate con un documento redatto dalla Fondazione studi dei Consulenti del lavoro. Oltre alle incertezze di ordine pratico, sembra che le condizioni per far scattare i controlli siano particolarmente specifiche, tanto da escludere un gran numero di contratti e le attività svolte al di fuori della sede del committente, come ad esempio nei cantieri. Come spiegato anche dall’Agenzia delle Entrate, i primi versamenti ai quali si applicherà la nuova

Opere a scomputo, ai progettisti dipendenti della PA spetta l’incentivo?

Opere a scomputo, ai progettisti dipendenti della PA spetta l’incentivo?

14/01/2020 – Al Responsabile unico del procedimento (RUP) non deve essere riconosciuto nessun incentivo per le opere a scomputo realizzate dal privato. Lo ha ribadito la Corte dei Conti con la delibera 122/2019. Opere a scomputo e incentivi al RUP, il caso Il dubbio è stato sollevato da un Comune, che ha chiesto se, in caso di stipula con un privato di un atto per la realizzazione di opere a scomputo, sia possibile inserire una clausola che imponga, a carico del privato, il versamento di oneri per retribuire le prestazioni professionali del RUP. In caso di risposta affermativa, il Comune

Beni strumentali, anche i professionisti forfetari possono acquistarli con il bonus

Beni strumentali, anche i professionisti forfetari possono acquistarli con il bonus

10/01/2020 – Dal 2020 i professionisti che rientrano nel regime forfetario possono usufruire del credito di imposta per l’acquisto di computer, arredi e strumentazioni per lo studio. La novità è stata introdotta dalla Legge di Bilancio per il 2020. Professionisti forfetari, le novità del 2020 La Legge di Bilancio 2020 ha modificato la normativa sul super ammortamento, dal quale erano espressamente esclusi i professionisti forfetari. La Legge di Bilancio stabilisce espressamente che il credito di imposta per l’acquisto di beni materiali strumentali si applica, alle stesse condizioni, alle imprese e agli esercenti arti e professioni. Non essendoci altre specifiche, si

ISA, pubblicati i nuovi indici di affidabilità fiscale per i professionisti

ISA, pubblicati i nuovi indici di affidabilità fiscale per i professionisti

10/01/2020 – È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 24 dicembre 2019 con cui il Ministero dell’Economia ha approvato 89 Indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA). Tra questi ci sono quelli relativi alle costruzioni, alle attività degli studi di ingegneria e architettura e dei geometri. Questi indici, che modificano quelli approvati con il DM 28 dicembre 2018, si applicano a decorrere dal periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2019. Quella pubblicata in Gazzetta non è la prima modifica. Questo perché gli ISA, introdotti con la Manovrina 2017, sono relativamente nuovi nel panorama fiscale e tributario. ISA, come

Ecobonus, lo sconto in fattura può compensare anche le accise

Ecobonus, lo sconto in fattura può compensare anche le accise

09/01/2020 – Lo sconto immediato in fattura può essere recuperato come credito da utilizzare in compensazione anche con i tributi dovuti a titolo di accise sul consumo di energia elettrica e gas naturale. Questa, in sintesi, la spiegazione data dall’Agenzia delle Entrate con la risposta 1/2020 all’interpello presentato da un contribuente. Sconto in fattura e accise, il caso Una società che si occupa della vendita di energia elettrica e gas naturale, che ha tra i propri clienti imprese che eseguono interventi di riqualificazione energetica degli edifici, ha chiesto all’Agenzia delle Entrate chiarimenti sulle modalità di utilizzo del credito di imposta

Rating di legalità, a breve il nuovo Regolamento

Rating di legalità, a breve il nuovo Regolamento

09/01/2020 – L’Antitrust ha aperto una consultazione pubblica per la revisione del regolamento in materia di rating di legalità. Il rating di legalità – ricordiamo – è lo strumento premiale con cui l’Antitrust attribuisce un punteggio, da una a tre “stellette”, alle imprese virtuose in termini di rispetto delle leggi, delle norme a tutela della salute e della sicurezza sul lavoro, rispetto degli obblighi retributivi, contributivi, assicurativi e fiscali. Attualmente è disciplinato dal Regolamento del 15 maggio 2018. Rating di legalità, a breve il nuovo Regolamento A distanza di un anno e mezzo l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

Translate »